Per essere brillanti…

foto-con-paillettesPrima un pò di storia abito-paillets-bianco-nerocasacca-pailletes-bn: nel 1500, a Venezia, si usava ricamare monete su gli abiti (tradizione mutuata dai numerosi viaggi in oriente dei navigatori veneziani) e queste sono le prime paillettes ,il loro nome in inglese ” sequin”, parola che deriva da “zecchino”,  moneta veneziana del’500 . In quel periodo si usava cucire monete sui propri abiti per non perderle : da quì il nome. In un secondo tempo furono usate come decoro e furono sostituite da dischi metallici.Ora parliamo dei nostri giorni : argento, nero,colorate , sono tornate prepotentemente di moda le paillettes,  non da usare prevalentemente x la sera, ma da mettere di giorno , magari x svecchiare dei capi d’abbigliamento un pò datati e spenti .Si possono usare x illuminare la quotidianeità. Sdoganate dall’uso prevalentemente elegante si abbinano alla gonna di lana nera , sotto il cappotto nero cappotto-nero-e-vestito-paillettese magari sotto il giubbotto di pelle “chiodo “. Mettono allegria e hanno un significato di ricerca d’evasione ; per una cena tra amici invece dello scontato abitino nero  brillate con l’abito di paillettes  fuxia e bluette “scrivibile”, abito-paillets-fuxia-e-blu si avete capito bene potete scriverci su un messaggio o un disegno di  vostro gradimento.Ma se volete proprio un effetto “neon”allora ecco il tubino in bianco ed in nero con i grandi dischi luminosi che ricorda gli anni ’70. Se non siete così coraggiose , brillate almeno con gli accessori: collane e borsette che illuminano tutte le mise. Buona luce a tutte P2img_3261img_3260 giacca-pailletsabito-bianco-pailletsabito-paillets-nero

This entry was posted in Moda. Bookmark the permalink. Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Scrivi un Commento

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*
*

6 + 9 =